Seguici su
Mobilità elettrica
13Apr, 21 13 Aprile 2021Auto elettriche
  • By Martina

Tra i numerosi incarichi del nuovo governo Draghi, rientra l’onere di definire il Recovery Plan.

All’interno del cosiddetto PNRR, ovvero Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, sono state definite sei missioni, approvate lo scorso 12 gennaio 2021.

Volto a far ripartire l’Europa, in questo caso l’Italia, dopo la pandemia da Covid-19, il Recovery Plan si focalizza soprattutto sulla riforma fiscale, sul processo di digitalizzazione e sulla rivoluzione verde e la transazione ecologica.

A quest’ultima, in particolare, spetterebbe un terzo del totale dei fondi stanziati: alla transazione ecologica saranno riservati ben 68,9 miliardi di euro.

Transazione ecologica e decarbonizzazione dei trasporti

L’ingente investimento destinato al Recovery Plan dovrà garantire al paese la possibilità di raggiungere gli obiettivi definiti dal Green Deal Europeo. Obiettivi da perseguire entro il 2050.

Ancora non è stato stabilito quale sia la parte da destinare alla mobilità elettrica.

Ciò che è certo è che la filiera della mobilità elettrica riceverà ingenti sovvenzioni e sostegni. 

Una tematica sempre più importante quella della sostenibilità ambientale; un impegno che mira a contrastare e prevenire un futuro degrado ambientale e sociale.

L’obiettivo di questo investimento è quello di promuovere un concetto di sostenibilità a lungo termine, definendo un modus operandi che consenta di gestire e affrontare futuri problemi ambientali.

Il paese ha necessità di investire in opere infrastrutturali che possano sostenere il processo di decarbonizzazione dei trasporti e di transazione ecologica.

Recovery Plan e riduzione delle emissioni

In questo senso, il cambio di rotta del nuovo Recovery Plan risulta fondamentale. Molti dei fondi del Recovery Plan saranno destinati proprio al processo di decarbonizzazione dei trasporti e al potenziamento della rete di ricarica.

La riduzione delle emissioni si prospetta finalmente come obiettivo perseguibile e raggiungibile.

Un obiettivo che si alimenta attraverso l’energia elettrica!

Se hai trovato interessante questo articolo vedi anche Auto elettriche, nel 2030 saranno 30 milioni: la strategia UE per la mobilità sostenibile.

Segui Eppy New Drive su Facebook e Instagram.